Pilates In Gravidanza

In gravidanza lo sport è consigliato ma nello specifico è ottimo il Metodo Pilates. Il corpo della donna va incontro a molteplici cambiamenti sia a livello strutturale che fisiologico. Il corpo si trasforma per ospitare una nuova vita al suo interno ed è di fondamentale importanza accompagnarlo durante questa trasformazione.

Gli obiettivi del pilates in gravidanza sono:

• Sciogliere e rinforzare i muscoli della schiena, sottoposti a particolari tensioni dovute allo spostamento del baricentro e all’aumento di peso gravidico.

• Imparare a controllare tensione e rilassamento del perineo con la respirazione ottimo per una buona gestione del travaglio parto.

• Riattivare la circolazione reflua (venosa e linfatica), in modo da prevenire i tipici gonfiori agli arti.

• Rinforzare la muscolatura addominale.

• Riallineare la postura.

• Imparare tecniche di rilassamento che contribuiranno al benessere fisico e psichico della mamma durante e dopo il parto.

Gli esercizi del Metodo Pilates sono del tutto originali, ne rispecchiano i principi, e prevedono, a discrezione del maestro, l’utilizzo di attrezzi  specifici. Essi comportano numerosi benefici, in quanto migliorano:

• La flessibilità e l’estensione del movimento;
• La coordinazione;
• La forza e la resistenza muscolare;
• La postura statica e dinamica;
• Il controllo del centro del corpo;
• La qualità della vita;
• L’autostima e la responsabilità del proprio corpo.

In gravidanza il Pilates  aiuta a mantenere il tono muscolare e una corretta postura e a prevenire problemi muscolo-scheletrici, ci insegna la consapevolezza del nostro corpo e favorisce il funzionamento degli apparati circolatori, linfatico, respiratorio e digerente. Non dimentichiamo che con questa ginnastica impariamo anche a rilassarci e a respirare meglio, a mantenere il controllo sul baricentro ed evitare problemi a piedi, caviglie e ginocchia. Riassumiamo, pertanto, i benefici del Pilates durante la gestazione:

• Insegna la consapevolezza del proprio corpo;

• Aiuta a migliorare la postura, e di conseguenza a ridurre le tensioni sulle articolazioni;

• Può aiutare a garantire la corretta funzionalità degli apparati circolatori, linfatico, respiratorio e digerente;

• Insegna il rilassamento e le tecniche di respirazione, fondamentali per tutta la durata della gravidanza nonché durante il parto;

• Può ridurre i problemi alle spalle e al collo, spesso dovuti al maggior peso del seno e ai legamenti lassi, migliorando la postura e il movimento della parte superiore del corpo;

• Rinforza i muscoli centrali e profondi, quelli che dovranno aiutarvi a sostenere il peso sempre maggiore del bambino e la colonna vertebrale, creando un corsetto naturale che potrà essere molto utile per ridurre il mal di schiena;

• Aiuta a mantenere il controllo sul baricentro; infatti lo spostamento che si verifica con il progredire della gravidanza, associato all’effetto degli ormoni sulla consapevolezza spaziale, può provocare alterazioni dell’equilibrio e della coordinazione;

• Aiuta a contenere molti problemi a piedi, caviglie e ginocchia che insorgono durante la gravidanza a causa del peso maggiore da sostenere. Molti esercizi per i piedi possono essere eseguiti da seduti;

• Può allenare il pavimento pelvico in vista del parto e della ripresa post-parto;

• Può aiutare nella preparazione al parto.

Per iscrizioni e/o informazioni

Cell.: 388 1406417 – 335 7124676